Perché scegliere il noleggio? - MPF S.p.A.
 

Perché scegliere il noleggio?

Quali sono i vantaggi nel noleggiare un dispositivo
noleggio stampanti

Perché scegliere il noleggio?

L’acquisto di un bene compromette non solo la parte emotiva, ma sta diventando un processo sempre più ragionevole, che richiede spesso più del tempo dovuto: oltre alle considerazioni sulla scelta, entrano nell’analisi i calcoli riguardanti i consumi, i costi di manutenzione, per esempio. È in questa fase che entrano in gioco i venditori aziendali con una nuova opportunità: il noleggio a lungo termine.

Cos’è il noleggio?

Il noleggio a lungo termine è una formula alternativa all’acquisto e al leasing che consente ad una attività imprenditoriale, dietro pagamento di un canone periodico, di avere la disponibilità per una durata prestabilita di un bene unitamente ad una serie di servizi correlati. I beni necessari all’attività vengono acquistati da un soggetto (locatore) e dati in locazione al cliente finale (locatario) senza che quest’ultimo, a fine contratto, ne diventi in automatico proprietario.

Ruoli del locatore

In questa “disciplina” il locatore dovrà:

  • Consegnare il bene, in buono stato di manutenzione;
  • Mantenere, successivamente, in buono stato il bene in tal modo che possa servire all’uso consentito;
  • Garantire l’efficienza all’uso del bene, indicato nel contratto, garantendone il funzionamento e l’approvvigionamento dei materiali di consumo.

Ruoli del locatario

  • Prendere in consegna il bene e conservarlo con diligenza nell’uso deducibile nel contratto;
  • Restituire al termine di esso il bene nello stato in cui è stato ricevuto, ovviamente il deterioramento dovuto all’utilizzo è consentito;
  • Pagare il canone nei termini dovuti.
perché noleggiare stampante

I vantaggi del noleggio

  • Economico-finanziario: si evita l’uscita intera di denaro per l’investimento e perciò ripartire la spesa con costi certi e leggeri tramite il pagamento di un canone per tutta la durata del contratto; col risultato di mantenere liquidità in azienda ed evitare indebitamenti;
  • Fiscali: tutti i canoni sono deducibili ai fini fiscali, in quanto essi sono considerati costi di esercizio e di conseguenza dedotti interamente dall’imponibile fiscale;
  • Operativo: la durata del contratto coincide con la vita del bene, con lo scopo di rinnovamento tecnologico costante. Se il bene dovesse risultare ormai “superato” con la locazione lo si può cambiare di volta in volta, avendo sempre beni all’avanguardia;
  • Nessuna esposizione bancaria: esso non comporta la segnalazione in CRIF o Banca d’Italia;
  • Operativo: il noleggiatore si preoccupa degli eventuali problemi legati al bene, lasciando il cliente libero di concentrarsi nei suoi impegni economici ed operativi;
  • Amministrativo: il cliente riceve una sola fattura riepilogativa comprendente tutte le voci di spesa, inoltre il canone totale suddiviso fra costi operativi e servizi, in ambito fiscale segna una differenza sostanziale.

Il contratto di noleggio, o contratto di locazione, coincide con una situazione nella quale un soggetto, a fronte dell’utilizzo di un bene mobile, non di proprietà, si impegna al pagamento di una somma di denaro chiamata canone.

POTREBBE ANCHE INTERESSARTI: