Sono interessato a...

  • Tecnologia PageWide

    Rivoluziona la stampa aziendale con la stampante a colori HP PageWide. Tecnologia ecologica con altissime prestazioni a costi ridotti.
    Per saperne di più
  • Multifunzioni e stampanti HP

    Il nuovo modo di concepire le multifunzioni. MPF propone la gamma completa di HP anche a noleggio
    Maggiori informazioni
  • Multifunzioni e stampanti Canon

    Dal piccolo ufficio alla grande azienda. La gamma completa di Canon proposta a noleggio
    Maggiori informazioni
  • Multifunzioni e stampanti Kyocera

    Costi copia competitivi e gamma completa.
    Maggiori informazioni
  • Multifunzioni e stampanti Lexmark

    Multifunzioni A4 di altissima qualità e soluzioni innovative "in macchina"
    Maggiori informazioni
  • Usato Garantito TOTALSERVICE

    Noleggio multifunzione usate: rilassati, paghi solo la carta, al resto pensiamo noi
    Maggiori informazioni

Super Ammortamento 2017

Super Ammortamento: deducibilità maggiorata del 40%


Super ammortamento 2017: che cos'è?

Grazie ad un più rapido ammortamento fiscale del cespite, le imprese sono agevolate negli investimenti produttivi. È a questo che mira il super ammortamento introdotto dalla legge di bilancio 2016, e prorogato per tutto il periodo d'imposta 2017.
In particolare, ne hanno diritto le imprese che investono in beni, potendo così ammortizzare fiscalmente il bene al 140 per cento invece che al 100 per cento. 
Il super ammortamento si applica per tutti i beni strumentali e nuovi acquistati tra il 15 ottobre 2015 ed il 31 dicembre 2017, grazie alla proroga effettuata dalla Legge di Stabilità 2017.

Beni Nuovi e Strumentali: cosa si intende?

  • Per beni “nuovi” si deve intende il bene acquistato dal produttore e il bene acquistato da un soggetto diverso o dal rivenditore purché non sia già stato utilizzato né da parte del cedente né da alcun altro soggetto (circolare n. 90/2001).
  • Per beni “strumentali” si intendono quelli di uso durevole e impiegati come strumenti di produzione all’interno del processo produttivo dell’impresa. Sono esclusi i beni merce (o, comunque, trasformati o assemblati per la vendita) e i materiali di consumo.

Sul super ammortamento, ci sono due differenze sostanziali tra il modello 2016 e quello 2017:

  • Sono state esplicitamente escluse le auto aziendali ad uso promiscuo;
  • I beni devono essere strettamente inerenti al “core business aziendale”.
     

Beni esclusi: quali sono?

In generale, i beni esclusi sono:

  • I fabbricati e le costruzioni
  • I beni materiali che, seppur strumentali all’attività, hanno un coefficiente di ammortamento inferiore al 6,5%
  • I beni indicati nello specifico allegato alla legge di Stabilità 2016 (aerei, materiale rotabile, condotte, etc.).
     

Soggetti beneficiari: chi sono?

I soggetti beneficiari del super ammortamento sono le imprese. Si fa riferimento ai titolari di:

  • reddito d'impresa;
  • reddito da lavoro autonomo (tranne i contribuenti in regime forfettario).
  • i soggetti che si avvalgono del regime dei minimi

Materialmente, l'agevolazione fiscale riservata alle imprese consiste nell'effettuare una “variazione in diminuzione della base imponibile” su cui poi verranno calcolate le imposte, ulteriore rispetto all’ammortamento imputato a conto economico per lo stesso bene.


Ciò determinerà un doppio binario sul piano civilistico e fiscale: 

  • l'irrilevanza contabile del beneficio fiscale
  • la diminuzione in sede di dichiarazione dei redditi da parte del contribuente.
     

 

fonte www.leggioggi.it


Desideri rinnovare i tuoi uffici?

La Divisione Arredi di MPF è a tua disposizione per proporre molteplici soluzioni al fine di rinnovare, ingrandire e sistemare definitivamente i tuoi uffici.

Contattaci allo 02.61869.378 oppure compila il form. Ti richiamiamo noi!